FANDOM


Il pulsar fotoelettrico è un'arma trovata sia da Edward Carnby che da Aline Cedrac in Alone in the Dark: The New Nightmare.

Alone in the Dark: The New Nightmare Modifica

Pulsar!!!!!
Aline trova il pulsar fotoelettrico una volta avuto accesso ai cunicoli segreti di Shadow Island, subito dopo essere uscita dal forte; Carnby invece lo recupera più avanti, nel mondo dell'oscurità, dopo che Alan Morton prova a farlo precipitare in un dirupo il detective riesce ad entrare in un cunicolo laterale dove trova l'arma accanto al cadavere di Archibald Morton. Si tratta di un'arma energetica progettata da Jeremy Morton, funziona sfruttando una serie di specchi i quali fanno rimbalzare la luce che viene infine rilasciata sotto forma di un proiettile di energia elettrica luminoso. Causa danni devastanti a tutti i tipi di nemici permettendo di ucciderne la maggior parte con un singolo colpo, malgrado ciò prima di poter sparare l'arma necessita di caricare l'energia per alcuni secondi, rendendo la modalità di fuoco estremamente lenta. Per essere ricaricata necessita di un caricatore di accumulatori, il quale converte l'energia dei cristalli energetici delle catacombe Abkanis in elettricità. Ogni colpo consuma il 10% della carica totale dell'arma, il quale equivale al 5% della carica totale di un caricatore di accumulatori.

CuriositàModifica

-Un diverso modello di pulsar viene costruito da Aline nel forte, questo tuttavia non può essere usato come arma.

-Non è chiaro come Archibald Morton possa essere entrato in possesso del pulsar; tuttavia è possibile che l'arma sia stata in realtà costruita da lui oppure che Jeremy ne abbia trovato il cadavere nel mondo dell'oscurità e l'abbia abbandonata accanto a lui.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale