FANDOM


Nightgaunt.png

I Nightgaunts sono due mostri che infestano villa Derceto, vengono combattuti da Edward Carnby ed Emily Hartwood nel primo Alone in the Dark.

CaratteristicheModifica

I Nightgaunts sono due creature evocate da Ezechiel Pregzt dall'aspetto simile a dei demoni alati. Si incontrano presso la scala che dal secondo piano scende al primo di villa Derceto. Resteranno immobili ed indifferenti al giocatore a meno che questi non si avvicini troppo o li attacchi. I mostri risponderanno sempre con tre attacchi di fila: una semplice artigliata seguita da due salti durante i quali agiteranno la coda per colpire a lungo raggio, tutti e tre infliggeranno 3 punti danno ciascuno e nel farlo emetteranno dei versi simili a delle grida e dei gracidii. Non essendo creature compose di materia è impossibile arrecare loro danno con armi convenzionali, tuttavia è possibile liberarsene ricorrendo ad un particolare stratagemma.

StrategiaModifica

Defeathenight.png

I Nightgaunts attaccano solamente se colpiti o se il giocatore si avvicina eccessivamente a loro. Malgrado non si spostino mai dalla loro posizione non bisogna sottovalutare la portata dei loro attacchi, specialmente con la coda, in grado di colpire anche su lunghe distanze. Eliminarli è necessario per poter accedere ai piani inferiori di Derceto e, essendo le creature immuni a tutti i tipi di attacco convenzionale, l'unico modo per farlo è recuperare due specchietti dalla camera da letto del secondo piano. Questi dovranno essere collocati sugli appoggi che si trovano di fronte ad entrambi i Nightgaunts. Posizionando il primo i mostri inizieranno ad agitarsi e, posizionando il secondo, si accasceranno a terra scomparendo. Particolare attenzione va riposta dal momento in cui si avranno gli specchietti nell'inventario, ricevendo un qualsiasi tipo di danno infatti uno od entrambi si romperanno rendendoli inservibili per sconfiggere i Nightgaunts ed impedendo così di proseguire nel gioco.

CuriositàModifica

-Come molte altre creature apparse nel gioco anche i Nightgaunts sono estratti dai racconti di H.P. Lovecraft, in particolare dal romanzo La ricerca onirica dello sconosciuto Kadath, dove però non emettono mai alcun verso.

-Benché non sia possibile ucciderli, se si spara ai Nightgaunts questi sanguineranno.

-Assieme agli Spettri dei quadri, allo Spettro dell'armatura e a Ezechiel Pregzt, i Nightgaunts sono gli unici nemici che devono essere obbligatoriamente sconfitti per procedere nel gioco.

-Nei video di gameplay di Alone in the Dark: One i Nightgaunts non sono presenti, sostituiti da tre statue demoniache sulle quali vanno riposte delle pietre. Non è chiaro se si sarebbero potuti incontrare in qualche altra locazione.

GalleriaModifica

Alone in the Dark

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale