FANDOM


Colossus2

L'Enorme è una creatura di Lucifero apparsa in Alone in the Dark: Inferno dove lo si affronterà come boss nel museo di Central Park. Non compare nelle versioni PS2 e Wii, sostituito da uno Humanz evoluto.

CaratteristicheModifica

L'Enorme è composto da un busto dall'aspetto quasi umano (simile agli Humanz di tipo II) privo di capelli ed è sorretto da tre enormi gambe che gli consentono di arrampicarsi sulle pareti. Sul suo corpo vi sono quattro cicatrici (segno della sua corruzione) di cui due sono sulle spalle, una sul costato ed una sulla schiena. Dispone di una grande varietà di attacchi: condivide con gli Humanz evoluti la capacità di scagliare i suoi artigli come proiettili per poi farseli ricrescere, è anche in grado di scaraventare via il nemico con i suoi attacchi corpo a corpo e di effettuare un potente attacco telecinetico consistente in un onda d'urto. A differenza delle altre creature partorite dalle Crepe, che vengono utilizzate da Lucifero per comunicare, sembra possedere una coscienza propria. Presumibilmente è un'incarnazione di qualche demone dell'inferno.

StrategiaModifica

Let'sfight
Come per qualsiasi altra creatura di Lucifero l'Enorme è vulnerabile al fuoco. Negli angoli del salone ove ci si scontra con lui vi sono diverse bottiglie di benzina che dovranno essere prese e lanciate. E' consigliabile mantenersi al riparo mentre il mostro scaglia i suoi artigli, i quali potrebbero addirittura scaraventare Carnby a terra. Una volta terminati i suoi lanci il mostro perderà alcuni istanti a farsi ricrescere gli artigli, quel piccolo lasso di tempo sarà perfetto per lanciare contro di lui una bottiglia e farla esplodere con un proiettile. Per massimizzare i danni è consigliabile lanciare la bottiglia contro la sua testa e spararle quando è a pochi centimetri da lui. In alternativa sarà possibile mirare alle cicatrici del mostro, maggiormente visibili con l'ausilio della Visione Spettrale, e tentare di colpirle con dei proiettili incendiari. Una volta arrecato un danno all'Enorme questi inizierà a caricare una potente onda d'urto che investirà l'intera stanza causando enormi danni al giocatore. Per evitare quest'attacco bisognerà ripararsi dietro una delle colonne presenti ed attendere. Mentre l'onda d'urto si scarica l'Enorme si avvicinerà al nascondiglio di Carnby, afferrerà la colonna sradicandola e cercherà di schiacciarvi sotto l'investigatore, tenendo d'occhio i suoi movimenti sarà facile capire quando schivare l'attacco. Ripetendo questa procedura per alcune volte il mostro cederà.

CuriositàModifica

-Benché sia in grado di aderire e arrampicarsi sulle pareti, quest'abilità non viene mai usata dall'Enorme durate la sua boss-fight.

-L'Enorme somiglia vagamente all'entità lovecraftiana Nyarlathotep.

-L'Enorme è una delle poche creature, assieme al Mostro della metropolitana e la Madre Vampirz, a non svanire in una nuvola di fumo nero una volta sconfitto.

-Nei primi bozzetti di gioco l'Enorme sarebbe stato affrontato presso il Castel Belvedere.

-Nella guida strategica del gioco l'Enorme viene chiamato Colossus, tuttavia questo nome non è confermato.

GalleriaModifica

  • L'Enorme
  • L'Enorme
  • L'Enorme
  • L'Enorme
  • Battaglia con L'Enorme
  • Attacco telecinetico dell'Enorme
  • L'Enorme sconfitto
  • L'Enorme sconfitto
  • Modello
  • Concept Art
  • Concept Art
Alone in the Dark: Inferno

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale