FANDOM


Hounds of Tindalos
I segugi di Tindalos sono creature dell'oscurità che infestano Shadow Island in Alone in the Dark: The New Nightmare.

CaratteristicheModifica

Similmente ai cani dell'oscurità i segugi di Tindalos sono creature quadrupedi, con tratti vagamente canidi. Del peso 15 di chili e alti 85 centimetri questi mostri sono estremamente rapidi, agili e aggressivi. Sono in grado di attaccare saltando addosso alla preda in fuga, ferendola lievemente, oppure morderla cercando di trascinarla a terra infierendo danni di maggiore entità. Similmente agli Ophtalmicid i segugi di Tindalos si materializzano dall'oscurità ringhiando e lanciandosi subito all'attacco, la loro resistenza fisica li rende dei nemici piuttosto coriacei.

StrategiaModifica

Bastardi
I segugi di Tinaldos possono rivelarsi avversari particolarmente ostici per la loro elevata velocità e la potenza d'attacco. Solitamente è sconsigliabile cercare di sfuggirgli, poiché questi mostri (come i cani) attaccano saltando alle spalle della preda. In alternativa sono soliti caricare a testa bassa per poi morsicare il nemico al braccio per trascinarlo a terra. L'unico modo per fuggirgli efficacemente è cercare di cambiare spesso direzione, così da evitare eventuali attacchi alle spalle. Per affrontarli, invece, è consigliabile sfruttare armi con grande potenza di fuoco, preferibilmente in grado di gettarli a terra con un colpo, dando così modo di massacrarli di proiettili con il fuoco continuato.

CuriositàModifica

-I segugi di Tindalos (o più semplicemente Tindalos) sono dei mostri creati da Frank Belknap Long nel racconto I segugi di Tindalos del 1931, ed entrati a far parte dei Miti di Cthulhu di H.P. Lovecraft, il quale li cita nel racconto Colui che sussurrava nelle tenebre.

GalleriaModifica

Alone in the Dark: The New Nightmare